Tutti dovrebbero provare l’amministratore giudiziario

Tutti i condòmini, almeno una volta nella vita, devono provare un amministratore giudiziario. Solo così tanti condòmini possono capire l’importanza di scegliere amministratori di condominio professionisti perché l’esperienza dell’amministratore giudiziario risulta spesso traumatica.

Purtroppo ancora oggi in Italia non esiste un albo di amministratori di condominio professionisti e i tribunali si rivolgono, per la nomina di amministratore giudiziario, a professionisti esterni al mondo del condominio, ingegneri e commercialisti.

Ciò comporta esperienze disastrose con costi elevatissimi per servizi inadeguati, per inesperienza ed incapacità.

Pertanto importante scegliere in assemblea amministratori di condominio professionisti, con regolare formazione obbligatoria di cui al DM 140/2014, e con regolari polizze assicurative personali.

In Italia paghiamo per i vuoti normativi ma scegliere bene un amministratore di dipende solo ed esclusivamente da noi.

https://amp24.ilsole24ore.com/pagina/AE5wGLeB