Raccolta differenziata porta a porta a Bari. Criticità e proposte

Il Centro Studi OggiCondominio per il miglioramento della raccolta differenziata porta a porta a Bari. 

Una proposta per il miglioramento del servizio raccolta differenziata porta a porta a Bari. L’ha presentata  questa mattina in Comune il presidente Centro Studi oggi condominio, Isidoro Tricarico, in calce ad una richiesta formulata in cui si chiede tout court di rivedere l’intero sistema di raccolta dei rifiuti urbani. La richiesta formulata parte dalle segnalazioni di residenti nell’area barese.

I cittadini lamentano  una serie di problemi e disagi che in alcuni casi si sono andati acuendo. Si va dai cattivi odori negli appartamenti dove  i rifiuti, sostano forzatamente per una settimana, al fenomeno  sempre più diffuso di coloro che vanno a rovistare nei sacchi fuori dai portoni abbandonando poi immondizia di ogni genere   sui marciapiedi. 

E ancora la questione del decoro urbano: quelle montagne di sacchi accatastate  per ore davanti a palazzi del centro non sono certo uno spettacolo piacevole specie agli occhi dei turisti.

Senza dimenticare che la mattina successiva alla raccolta capita spesso di vedere sacchi sparsi   vicino ai condomini,  o dietro i portici del centro, frutto di un lavoro non sempre ottimale  degli addetti al ritiro notturno. 

OggiCondominio e cittadini chiedono quindi al Comune di annullare la raccolta porta a porta e di puntare invece al potenziamento delle isole ecologiche, installando  al più presto contenitori anche per l’ indifferenziata, la carta e la plastica.