Giustizia Condominiale?

Se c’è qualcosa che più preoccupa il mondo condominiale quella cosa è sicuramente la giustizia. Oggi finalmente si parla di riforma della giustizia tanto a te sei sollecitata da tutto il mondo condominiale e non solo. Quando si parla di giustizia ovviamente si fa riferimento all’intero apparato giudicante ed organizzativo del mondo legale italiano. Un mondo tanto confuso e pasticciato da inesattezze e disparità. La prima inesattezza riguarda l’inquadramento legale dell’amministratore di condominio, che tanti hanno voluto ed altrettanti hanno denigrato, di fatto creando un grave pregiudizio nelle aule giudiziarie. Le disparità invece riguardano la concentrazione di super poteri affidati dai giudici agli amministratori che l’ordinamento giudiziario non ha mai riconosciuto. Emerge un grande vuoto, un grandissimo vuoto che distrugge tutti i principi costituzionali riconosciuti. La fine di questo grande pasticcio può arrivare solamente attraverso una grande riforma, partendo dal riconoscimento della figure legale dell’amministratore di condominio, in maniera chiara ed inequivocabile, la seconda riguarda l’applicazione della legge da parte dei Giudici, che possa rendere giustizia per l’operato degli amministratori e per quello dei componenti delle assemblee di condominio. Si attende tanta verità